Web blacknights1.blogspot.com
penadimorte.blogspot.com svulazen.blogspot.com

Il cinno torna a casa da suo padre comunista, poi PDS,quindi Ds con il cuore bertinottiano ed ora Pd."Papà,papà,i coccodrilli volano!".Il rude comunista non capisce e non si adegua:"Non dire sciocchezze!".Il figlio insiste:"Papà,papà,i coccodrilli volano!".Il rude compagno sembra scoppiare:"E' quella fascista della maestra a dirti queste bugie?"."Papà,l'ho letto sull'Unità".Il vecchio compagno si affloscia,non capisce ma si adegua:"Volano, volano ... svulazen ... svolazzano".

domenica, luglio 13, 2014

Emilia Romagna al voto

Con le dimissioni di Errani, anche l’Emilia Romagna andrà al voto anticipato, presumibilmente a novembre.
A parte la considerazione che l’interventismo della magistratura ci costa enormemente, ben più dei vantaggi che porta quando anche fosse tutto vero (e non ne ho alcuna fiducia) questo stillicidio di elezioni rende la vita politica italiana una continua campagna elettorale in cui lo spostamento anche di un miserabile zero virgola, crea turbative, con la consueta cascata di instabilità e incertezza.
La prima riforma dovrebbe essere quella che una legislatura deve essere portata a termine comunque, a prescindere dalla magistratura, eventualmente anche con una immunità di chi viene eletto per tutta la durata del mandato, perché sono gli elettori e solo gli elettori a scegliere da chi essere amministrati e governati, non un impiegato statale che ha solo superato il concorso da magistrato.
A parte ciò i comunisti sono già in moto, in una guerra tra bande, per individuare l’erede di Errani che possa perpetuare la cappa soffocante delle coop e del “partito” per loro con la "p" maiuscola, dominante dalle nostre parti.
Bene anche il movimento dei partiti di Centro Destra che cercano un coordinamento, una intesa, spinti da giovani valenti come Galeazzo Bignami, Gianluca Pini e Manes Bernardini.
Ma si fanno i conti senza considerare il secondo partito della regione: quello grillino.

Sarebbe così fuori dagli schemi pensare a far convergere i voti del Centro Destra sul candidato grillino nel tentativo di scardinare il sistema di potere regionale (e locale) che si fonda sul binomio coop-pci/pds/ds/pd ?


Entra ne

Nessun commento: