Web blacknights1.blogspot.com
penadimorte.blogspot.com svulazen.blogspot.com

Il cinno torna a casa da suo padre comunista, poi PDS,quindi Ds con il cuore bertinottiano ed ora Pd."Papà,papà,i coccodrilli volano!".Il rude comunista non capisce e non si adegua:"Non dire sciocchezze!".Il figlio insiste:"Papà,papà,i coccodrilli volano!".Il rude compagno sembra scoppiare:"E' quella fascista della maestra a dirti queste bugie?"."Papà,l'ho letto sull'Unità".Il vecchio compagno si affloscia,non capisce ma si adegua:"Volano, volano ... svulazen ... svolazzano".

mercoledì, dicembre 18, 2013

Prima in Norvegia, poi da noi: chi vuole la lapidazione

La Norvegia è uno di quei paesi in NordEuropa di cui si è spesso immaginosamente favoleggiato, grazie al suo liberalismo (nonostante la monarchia parlamentare). 





Scenari naturali da togliere il fiato e frutti del progressismo (religione nazionale è il protestantesimo luterano). 
Grande ricchezza, sudata indipendenza dalla Svezia, scoperta del petrolio nei' 60, aurore boreali da capogiro e fiordi.  (sotto, Bergen)



Pur non facendo parte dell'Unione Europea (come intesa ora) ufficialmente,
ne ha portato avanti a lungo miti, concetti di modernità e politiche, 
tanto da esser spesso citata edenicamente come "In NordEuropa invece" (...).

Questo breve excursus è solo un sottofondo storico-ambientale sul "dove",
prima di mostrare un video ufficiale 
della locale tv islamica, ripreso e pubblicato da Sussidiario.net. Eccolo:



In questa Norvegia, civile, democratica, tollerante e multiculturale, lo scorso marzo l’organizzazione Islam Net mostra un’assemblea di musulmani dove, praticamente all’unanimità, i 1.500 presenti si dicono favorevoli alla segregazione tra donne e uomini 
e favorevoli alla lapidazione delle adultere e degli omosessuali. 

I partecipanti al raduno non sono affiliati a qualche particolare associazione fondamentalista o clandestina.

In piena ..normalità è stato votato “sì” alla “punizione descritta nel Corano e nella sunna, che sia morte, che sia lapidazione per adulterio, qualunque cosa essa sia, che essa provenga direttamente da Allah e dal suo messaggero, che sia cioè il miglior tipo di punizione possibile per gli esseri umani e che debba essere applicata in questo mondo”, com’è stato domandato dal moderatore del convegno.

E’ stato anche chiesto se i votanti fossero estremisti e naturalmente nessuno ha risposto “sì” in questo caso, come dire che il loro è “il vero islam” a differenza di quanto credono i benpensanti occidentali.

Il video, spiega IlSussidiario.net, è stato messo in circolazione per rivendicare il diritto dei musulmani ad avere una propria rappresentanza nel parlamento norvegese.

(fonte Qelsi e Il Sussidiario)

Ripropongo a corollario l'intervento di Mons. Bernardini, vescovo di Smirne (Turchia), il 13 ottobre 1999 in Vaticano, nel corso della seconda assemblea speciale per l’Europa del sinodo dei Vescovi:

"Grazie alle vostre leggi democratiche vi invaderemo;  
grazie alle nostre leggi religiose vi domineremo"

“Durante un incontro ufficiale sul dialogo islamo – cristiano, un autorevole personaggio musulmano, rivolgendosi ai partecipanti cristiani, disse a un certo punto con calma e sicurezza: << Grazie alle vostre leggi democratiche vi invaderemo; grazie alle nostre leggi religiose vi domineremo >>. C’è da crederci, perché il "dominio" è già cominciato con i petrodollari, usati non per creare lavoro nei paesi poveri del Nord Africa e del Medio Oriente, ma per costruire moschee e centri culturali nei paesi dell’immigrazione islamica, compresa Roma, centro della cristianità. Come non vedere in tutto questo un chiaro programma di espansione e di riconquista? È un fatto che termini come ‘dialogo’, ‘giustizia’, ‘reciprocità’, o concetti come ‘diritti dell’uomo’, ‘democrazia’, hanno per i musulmani un significato completamente diverso dal nostro. Sappiamo tutti che bisogna distinguere la minoranza fanatica e violenta dalla maggioranza tranquilla e onesta, ma questa, ad un ordine dato in nome di Allah o del Corano, marcerà sempre compatta e senza esitazioni. La storia ci insegna che le minoranze decise riescono sempre ad imporsi alle maggioranze rinunciatarie e silenziose”.

E ancora.
Al Cardinale Oddi, durante il suo servizio diplomatico, un noto Capo di Stato islamico disse: “Voi ci avete fermato a Lepanto nel 1571 e a Vienna nel 1683. Noi invaderemo l’Europa, senza colpo ferire, grazie alla vostra democrazia”.

Qui, SIA CHIARO, non c'entrano nulla nè xenofobia, nè islamofobia, 
ma quanto dichiara APERTAMENTE un video ufficiale di una rete islamica moderata e moderna (cioè segregazione della donna, lapidazione di adultere e omosessuali come fatto normale) proposto da una comunità islamica che domanda più spazio in Parlamento (con queste richieste) in un moderno stato europeo. 

La sinistra è fautrice ovunque della cosiddetta "libertà religiosa" e quindi dell'islamizzazione vera e propria, anche in funzione apertamente anticattolica e anticristiana.

Come farà la sinistra pro adultere, pro divorziati, pro aborto e pro omosessuali ad essere contemporaneamente anche pro islam che li vorrebbe lapidare tutti
è un mistero (d'ipocrisia).

Josh

Entra ne

5 commenti:

Vanda S. ha detto...

Se solo penso a quanto sia stata denigrata Oriana Fallaci!!!!!! Aveva ragione!

Nessie ha detto...

Un altro Breivik, no? Non per augurarmi violenza, ma almeno si vedevano segni di voler reagire. Anche i Norvegesi che non sono nella Ue ne scopiazzano le aspirazioni al cupio dissolvi.
Però non ho capito bene cosa c'entra con Bologna-Svulazen... Ne hanno parlato in qualche convegno bolognese?

Josh ha detto...

Semplice Nessie, quel video è troppo!

Non si può dire di essere islamici moderni e insieme pretendere di portare in un parlamento la lapidazione per donne troppo allegre e omosex.

Non c'entra per ora direttamente con Bologna,
che comunque ha un certo numero di extracomunitari e musulmani,
ma lo scenario di Bologna fa bene a conoscere queste "avanguardie",
anche perchè ogni 2 per 3 qui si blatera di chiesa "omofoba" o di mondo fasssista.

Josh ha detto...

Aggiungo poi che spezzoni come questi, diretti, non mediati,
di prima mano,
la dicono lunga sulla differenza che intercorrerebbe tra
islam moderato
e
islam fondamentalista.

Ovvero, nessuna.

Josh ha detto...

Certo Vanda, Oriana aveva visto giusto su moltissime cose.