Web blacknights1.blogspot.com
penadimorte.blogspot.com svulazen.blogspot.com

Il cinno torna a casa da suo padre comunista, poi PDS,quindi Ds con il cuore bertinottiano ed ora Pd."Papà,papà,i coccodrilli volano!".Il rude comunista non capisce e non si adegua:"Non dire sciocchezze!".Il figlio insiste:"Papà,papà,i coccodrilli volano!".Il rude compagno sembra scoppiare:"E' quella fascista della maestra a dirti queste bugie?"."Papà,l'ho letto sull'Unità".Il vecchio compagno si affloscia,non capisce ma si adegua:"Volano, volano ... svulazen ... svolazzano".

sabato, dicembre 07, 2013

Certosa di Bologna, Restauro della Cappella Maggiore



Alla Certosa di Bologna, è stato portato a termine il ciclo di restauri riguardanti la Chiesa di S. Girolamo.  Il lavoro è stato realizzato con 120mila euro del Ministero dei Beni Culturali e 90mila della Fondazione del Monte.


In particolare è stata restaurata ora la Cappella Maggiore, e gli affreschi di Bartolomeo Cesi (le pale erano gia’ state restaurate), la decorazione di stucchi, il Sancta sanctorum, tutti beni della fine del Cinquecento.



Anche il Cardinale Caffarra si e’ voluto soffermare sul significato della bellezza artistica recuperata, ma osservandola a livello anche spirituale.  

“La nostra vita quotidiana non deve essere deturpata - ha spiegato - anche perche’ non e’ che la rendiamo piu’ vivibile se la riduciamo a una cosa che puo’ essere consumata”.

Altrimenti “pure la persona viene ridotta a bene di consumo, poiche’ l’utile non e’ il bene supremo”. Dunque, ha proseguito Caffarra, “abbiamo bisogno dell’arte per non ridurre tutto quanto all’utile, per non esasperare la ricerca dei beni fuggevoli che distruggono la Civitas”, come accadde con la Congiura di Catilina. Un episodio che accadde, “perche’ tutto era diventato venale e quindi esposto a ogni insidia."

Indubbiamente una struttura sociale disgregata come l'attuale e un fortissimo condizionamento psicologico che mira solo all'utile ha ancor più necessità di un'arte viva, o di ripercorrere i grandi della tradizione,
per contrastare la reificazione dell'individuo cui andiamo incontro oggi, per l'attacco combinato di più idolatrie al materiale e al capitale: il mai scomparso scampolo di cultura marxista e postmarxista, sempre risorgente, e il suo (apparente) contraltare, cui è invece legatissima, similmente idolatrico, il capitalismo apolide e anomico.


                                                       (la volta di Bartolomeo Cesi)

 La Chiesa di San Girolamo della Certosa

Josh


Entra ne

Nessun commento: