Web blacknights1.blogspot.com
penadimorte.blogspot.com svulazen.blogspot.com

Il cinno torna a casa da suo padre comunista, poi PDS,quindi Ds con il cuore bertinottiano ed ora Pd."Papà,papà,i coccodrilli volano!".Il rude comunista non capisce e non si adegua:"Non dire sciocchezze!".Il figlio insiste:"Papà,papà,i coccodrilli volano!".Il rude compagno sembra scoppiare:"E' quella fascista della maestra a dirti queste bugie?"."Papà,l'ho letto sull'Unità".Il vecchio compagno si affloscia,non capisce ma si adegua:"Volano, volano ... svulazen ... svolazzano".

lunedì, luglio 08, 2013

Rapina tramite Sequestro, nuove tattiche a Bologna: Attenzione




Il fatto risale al 16 marzo.
Questa volta l'indagine si è conclusa in modo positivo, in questi giorni.

I carabinieri  hanno catturato gli autori del sequestro della signora tenuta in ostaggio.
Erano le 9.15 circa, quando la donna, come di consueto, era uscita da casa, in via dei Bibiena, per andare a prendere un caffè in un bar situato in piazza Aldrovandi. Qualche istante dopo, due balordi  la costrinsero a salire a bordo di un furgoncino condotto da un terzo uomo. 
Lì le hanno sottratto le chiavi di casa,
e sono entrati indisturbati nel suo appartamento, aprendo regolarmente con le chiavi rubate, mentre la signora era in ostaggio sul furgoncino.
Meno di un’ora dopo, l’anziana fu ritrovata da un passante in via Viadagola, seduta a terra, sporca di fango e con i polsi bloccati dietro la schiena con il nastro adesivo.
E la casa svuotata.

La vittima per le ferite riportate fu trasportata al Policlinico Sant’Orsola Malpighi e ricoverata con una prognosi di venti giorni per i traumi riportati all’altezza dell’addome durante le fasi del sequestro: uno dei malviventi, dopo averle intimato “Stai tranquilla che non ti succederà niente”, si era seduto sulla schiena dell’anziana, schiacciandola con il peso del proprio corpo e procurandole due fratture alle costole. 
Dalle indagini è stato possibile identificare gli autori del sequestro che si avvalevano della collaborazione di una basista, si tratta di una barista, che aveva segnalato ai complici le abitudini dell’anziana ottantaseienne.

Le indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Bologna hanno consentito di sottoporre a fermo per sequestro di persona e rapina, tre cittadini ucraini e un moldavo (...) e di arrestare, in flagranza di reato, tre soggetti (due tunisini e un moldavo) (...) per spaccio di sostanze stupefacenti e ricettazione. 

Questi ultimi cedevano eroina, cocaina e hashish ai sequestratori, in cambio di parte della refurtiva. Dalle perquisizioni domiciliari svolte a carico degli indagati, è stato possibile recuperare parte dell’argenteria sottratta alla legittima proprietaria.

Il veicolo utilizzato dai sequestratori durante le fasi della rapina, il Renault Kangoo, è stato individuato e sequestrato. Dagli accertamenti è emerso che anche il mezzo era stato rubato nel novembre 2012 a un ristoratore di Bologna. Qualche giorno prima della rapina, inoltre, il veicolo era stato “preparato” dai sequestratori mediante l’applicazione di ulteriori targhe rubate e l’oscuramento delle finestre laterali e posteriori. I fermi sono stati convalidati dal Gip e gli arrestati sono stati tradotti alla Casa Circondariale della Dozza, assieme agli altri tre spacciatori. 
Speriamo anche che ce li tengano un bel po'.

da QUI

_n.d.r.: La faccenda si aggrava. Non più solo furti in appartamento e furti con strappo, o stupri, ma siamo arrivati al sequestro per rubarti le chiavi ed entrare indisturbati, fregando porte, portoni, inferriate, allarmi. L'escalation non rallenta in una delle città più multi-di tutto-di-più d'Italia.

_p.s. OGGI Stride particolarmente l'escalation di violenza anche nella nostra città, dopo l'orrendo episodio milanese del tizio (Mada Kabobo) che ha preso a picconate dei cittadini senza motivo, 
e al contempo sentire papa Bergoglio a Lampedusa accusare noi cittadini italiani INERMI di non dare mai abbastanza:  
_a suo illustrissimo avviso "noi dobbiamo chiedere perdono".....
e di che, di grazia, visto che siamo invasi senza mai aver avuto vere colonie?
_"noi abbiamo il cuore chiuso dall'opulenza e dobbiamo dare tanto di più"

....noi italiani l'opulenza? ma o abbiamo stipendi da fame o pensioni da fame,
contratti del piffero,
ci sono operai-impiegati-imprenditori che si impiccano, si buttano nel vuoto o si danno fuoco e saremmo nell'opulenza? 

Noi che già manteniamo tramite tasse i clandestini e gli immigrati in genere, cioè i "diversamente sopraggiunti",  mentre lo Stato e l'UE ci espropriano con tasse immense beni immobili e mobili, dobbiamo dare di più?  prendendolo da dove?


Dedico la corona di fiori dell'immagine sopra a tutti gli italiani ed europei morti per crimini causati dalla delinquenza connessa all'immigrazione. 

Certo, è ormai obbligo dire: non sono tutti così, e abbiamo anche criminali nostrani. Appunto, ci bastavano.

Salutiamo ...anche noi il "papa dei poveri-degli altri paesi", che ha lacrime globaliste per gli extracomunitari, 
ma palpebre asciuttissime per gli italiani che a casa propria muoiono per mancanza di lavoro o per debiti o per crisi indotta, 
o per furto-stupro-rapina o picconate in testa grazie agli "arrivati".
   

Un cittadino stanco: Josh


Entra ne

5 commenti:

Nessie ha detto...

Che lerciume! Ormai siamo al Far West più selvaggio e non abbiamo né amministratori pubblici, né politici né religiosi in grado di perorare la causa della nostra sicurezza e tranquillità. Anzi, ci fanno pure sentire in colpa.

Massimo ha detto...

Quel che i Caffarra costruiscono, i Bergoglio vanificano.

Josh ha detto...

la scuola Bergoglio, Massimo, è altra....mondialismo, gesuitismo, postVaticanoII in modo acceso, rivoluzionarismo.....

quando si unisce a Kyenge, Boldrini e Riccardi coi suoi addentellati liberal, cabalistici e ONUsiani,
è una specie di attentato alla nostra vita e alla sopravvivenza stessa della nazione

Josh ha detto...

Nessie...la vita è un Far West, in cui non ci possiamo difendere da noi, e in cui politici e religiosi ormai all'unisono ci indicano come prede, e anche colpevoli, ma a disposizione per ladri assassini e stupratori.

Peggio di così.
Da un punto di vista civile però il papa non ha alcuna autorità di chiamare qui in Italia, che non è casa sua,
altre milionate di persone da mantenere e da cui in buona percentuale farci rubare e ammazzare.

Un piano di distruzione ben congegnato, non c'è che dire.

Rimossa la scomoda Italia, per il suo passato, cultura, simbolo di Romanesimo e Cattolicesimo (nel passato),
allora l'agenda NWO andrà avanti spedita per la gioia di quei poteri globalisti su scala mondiale
che si sentono da sempre più illuminati e più giusti ed eletti degli altri.

Vanda S. ha detto...

Leggendo il tuo articolo, mi e' salita la pressione sanguigna e il sangue mi e' andato in ebollizione! Non se ne può piùùùùùù!!!!!!!