Web blacknights1.blogspot.com
penadimorte.blogspot.com svulazen.blogspot.com

Il cinno torna a casa da suo padre comunista, poi PDS,quindi Ds con il cuore bertinottiano ed ora Pd."Papà,papà,i coccodrilli volano!".Il rude comunista non capisce e non si adegua:"Non dire sciocchezze!".Il figlio insiste:"Papà,papà,i coccodrilli volano!".Il rude compagno sembra scoppiare:"E' quella fascista della maestra a dirti queste bugie?"."Papà,l'ho letto sull'Unità".Il vecchio compagno si affloscia,non capisce ma si adegua:"Volano, volano ... svulazen ... svolazzano".

venerdì, aprile 26, 2013

IL PD e lo Spirito di Contraddizione

Abbiamo assistito in questi ultimi 2 mesi a una full immersion 24 ore su 24 in 
Bersani che riflette, Bersani che tergiversa, Bersani che si consulta, Bersani che pensa a voce alta, Bersani che tentenna, Bersani che prova, Bersani che si impunta, Bersani che si atteggia, Bersani che accetta, Bersani che tollera, Bersani che abbozza, Bersani che rifiuta, Bersani che sogna, Bersani che dice di non fargli fretta.

Poi al PD che propone Marini alla Presidenza della Repubblica e lo silura, 
il PD che propone il suo Prodi alla Presidenza della Repubblica e lo silura, 
alla Bindi che dopo dimessa, ammesso che si sia dimessa, pone il veto a Enrico Letta. 
Ai 5 Stelle che, alla faccia del nuovo propongono...Rodotà, vecchio ex PCI, di cui i pentastellati altro non sono che un riconfezionamento comunista in vetero-rosso e verde finto-ecologista per la decrescita coatta.



Uno spettacolo indecente, un partito diviso in se stesso in maniera incontrollabile, che ha la pretesa di governare tutto e tutti, compreso pensiero e memoria, e non ha in sè la stessa idea su nulla!
E boccia e riboccia le figure che lui stesso propone, mentre altro non sa fare che esibire le sue beghe interne.

Ah no, un'altra cosa ha fatto: la "Manifestazione contro la povertà"!
Ma si può? E la povertà se n'è andata? Che ha detto, a proposito, la povertà?
E il Monte dei Paschi con i suoi buchi come se la passa? 
E Goldman Sachs stavolta cosa consiglia?

La grande fortuna del PD è che il 50% degli italiani non vota più, per nausea fondamentalmente, 
e l'altro 50% è in parte cieco, disinformato, accomodante, ipnotizzato e fedele in in sæcula sæculorum al culto di qualcosa che non esiste più, ma che il  PD propala scientemente  dall'asilo alla fine dei corsi postuniversitari o fino alla tomba come "dover pensare"
Poi magari qualcuno talvolta si sveglia dal sonno.

Non molto diversamente dal nazionale, va nel PD bolognese, che prima rifiutò Marini alla Presidenza della Repubblica, poi in parte (sempre in parte viste le "correnti" piddine da cui potrebbero uscire altri 10 e più partiti) si esalta per Prodi, poi in parte è soddisfatto per Letta ma anche no. 

Eppure con solo lo 0,3% , come sempre, riesce a piazzare la Boldrini alla Camera (comunista onusiana mondialista immigrazionista), 
Grasso al Senato (contestato da parte del PD e dai sindacati, altra ennesima posizione comunista, anche ieri), 
di nuovo Napolitano il comunista preferito dagli AmeriKani della Rivoluzione Permanente alla Presidenza della Repubblica, 
ed Enrico Letta ora (Trilateral Commission, Bilderberg...generoso socio del redentore -degli affari di quei di fuori, cfr Fiscal Compact, MES- Goldman Monti a cui mandava pizzini pochi mesi fa, offrendogli completa disponibilità al governo distruttore d'Italia, tra suicidi e imprese chiuse, in omaggio all'euroburocrazia cieca e latrocinante dei beni privati degli stati ex-sovrani).
E' chiaro che le "scelte" interne, da noi, sono sempre volute da potentati esteri. 

Tanto più che lo stesso Enrico Letta nel suo "Euro Sì. Morire Per Maastricht" ed. Laterza, Collana "Il Nocciolo" affermava: "Non c'è paese che abbia, come l'Italia, tanto da guadagnare nella costruzione di una moneta unica. Abbiamo moltissimi imprenditori, piccoli e medi che, quando davanti ai loro occhi si spalancherà il grandissimo mercato Europeo, sarà come invitarli a una vendemmia in campagna, è impossibile che non abbiano successo.."
S'è visto cosa l'Europa prima, la stessa gestione euro, e la collaborazione di Gold-Monti poi, han fatto dell'industria e pmi italiane. Altro che vendemmia!

Da Bologna, Donini ammette che "Il PD è da rifare"
il Sindaco Merola afferma che "I dirigenti nazionali del partito sono inadeguati"
ma i Renziani notano colpe anche nei vertici locali
E' la prima volta che sono d'accordo sia con Donini, sia con Merola, sia con i renziani, tutti assieme! 
Ovviamente nessuno risolve nè almeno menziona il problema nè interno nè quello italiano nè quello dello strapotere dei potentati internazionali sulle cose nostre, alla radice.

A vedere bene, già si aggirano nel PD locale altri nuovi 4 punti di vista  almeno in parte conflittuali tra loro. 
Come sempre.

E i 'ggggiOvani del PD?  Loro "Occupy PD". Si auto-occupano. E' tutto Occupy oggi...le rivoluzioni tarocche hanno i loro Occupy, anche DJ Television con i video musicali ha mille trasmissioni che si chiamano "Occupy". 
Che noia, che barba, che scontatezza, che smania di non produrre nulla eppure sempre autodefinirsi, che autoreferenzialità...

Josh


Entra ne

9 commenti:

Massimo ha detto...

E quanto è ridicolo il quotidiano della nostra città, il Carlino Bologna, che ogni giorno ci ammorba con due-quattro paginoni sulle convulsioni dei comunisti ?

Josh ha detto...

é vero,
ma la cronaca dei deliri comunisti dovrebbe far capire, far saltare agli occhi in che mani la gente si butta di solito.

Ma tanto li riconfermano sempre.

Stasera vedrai una certa novità in TV
...

Josh ha detto...

Al governo nazionale poi il PD,
così forte da sempre qui,
mette i frutti raccolti in loco
dalla "lungimiranza" degli emiliani.

Nessie ha detto...

Delle camarille interne al Pd non ce ne può fregà de meno, ma l'implosione interna dell'ultimo dei partiti Moloch, secondo me ha un'altra origine di cui questi assaltatori di poltrone suddivisi in tante correnti, si guardano bene dall'analizzare:

1) La mancata disamina della fine del comunismo dopo il 1989 data della caduta del Muro.

2) L'aver traslocato armi e bagagli dal campo socialista a quello liberista sempre in cerca di altri padroni di riferimento, cercando di cancellare le impronte digitali di quelli precedenti,

3) L'aver promosso la nascita di un Partito-Banca e partito-Azienda too big to fail, animato solo da vanità personali e da avidità.

Da ultimo occorre tener d'occhio la situazione internazionale. I nuovi padroni di riferimento non amano i partiti solidamente strutturati (fonti di clientele e di dispendio di mezzi) e con ogni probabilità questa che sembra una implosione e un'autocombustione, viene favorita "altrove". Nulla è per caso.

Vanda S. ha detto...

Sono perfettamente d'accordo con Nessie!!!!

Josh ha detto...

Sì c'è parecchia vetià nella tua analisi.

Il PD s'è ben guardato dall'esaminare i fatti del dopo caduta del muro, e come li abbia interpretati riposizionadosi....

e quindi esser passato da più o meno sfumate forme di socialismo al liberismo sposato alla Finanza Internazionale.

Legandosi a quella che è comunque una caratteristiche delle sinistre, ovvero l'Internazionale/Internazionalismo, che già aveva in sè radici di Globalismo/Mondialismo.

Josh ha detto...

Da un punto di vista locale-nazionale l'esser diventato il Partito Banca con Unipol banca, Monte Pacchi Banca...con zone d'ombra,
quanto Partito-Coop delle Costruzioni, Ipermercati mega...
ha in realtà tolto molto di quella che doveva essere una sinistra almeno intesa come lo era un tempo.

Anche se le sinistre è poi vero che coi potentati e coi banchieri ci sono sempre andati a nozze, finendo per realizzare sempre le visioni dei banchieri.

Josh ha detto...

"Delle camarille interne al Pd non ce ne può fregà de meno"...

vero...
infatti a ben leggere è solo il pretesto per andare a fondo in altri problemi ormai costitutivi di un certo mondo.
Come nel post successivo...

Josh ha detto...

http://www.liberoquotidiano.it/news/politica/1232814/Pd--Barca--Epifani--Fassina--Renzi---ora-e-guerra-civile---per-la-poltrona-di-Bersani.html

altro contributo sopra al link.

Indubbiamente c'è poi la manina estera. Che può essere quella Amerikana. Per farli sembrare dei Liberal (nel significato sbagliato in cui è usato oggi) Democratics alla OBBBBama.

Escluderei invece la mano della Finanza Apolide sul PD > adesso, perchè gli erano già servi dal 1989 in poi:
cfr. i modi dell'invenzione dell'euro, Prodi_Soros, o il forte legami dei suoi quadri con Goldman Sachs da sempre, e mille altri esempi.