Web blacknights1.blogspot.com
penadimorte.blogspot.com svulazen.blogspot.com

Il cinno torna a casa da suo padre comunista, poi PDS,quindi Ds con il cuore bertinottiano ed ora Pd."Papà,papà,i coccodrilli volano!".Il rude comunista non capisce e non si adegua:"Non dire sciocchezze!".Il figlio insiste:"Papà,papà,i coccodrilli volano!".Il rude compagno sembra scoppiare:"E' quella fascista della maestra a dirti queste bugie?"."Papà,l'ho letto sull'Unità".Il vecchio compagno si affloscia,non capisce ma si adegua:"Volano, volano ... svulazen ... svolazzano".

venerdì, aprile 05, 2013

50.000 cartoline per salvare i Marò



BOLOGNA - Una cartolina con la foto di Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, stampata in 50.000 copie, da distribuire ai cittadini affinche' la firmino ed inviino all'ambasciata indiana in Italia. E' l'iniziativa lanciata dal Pdl di Bologna: un 'S.O.S' che sta per "Save our soldiers" e' lo slogan che campeggia, mentre sul retro il messaggio e' "Liberate i nostri maro'". Quello dei due fucilieri trattenuti in India con l'accusa di aver ucciso due pescatori "e' un argomento che sta toccando il cuore dell'Italia", afferma Alberto Vecchi, coordinatore provinciale del Pdl bolognese, presentando in conferenza stampa la campagna. A partire da oggi le cartoline verranno distribuite a tutti i 60 coordinamenti comunali presenti sul territorio, poi dalla prossima settimana Vecchi annuncia banchetti ed iniziative pubbliche "in tutte le piazze". Nelle stesse occasioni, il Pdl portera' anche una raccolta di firme da inviare al Governo italiano. Finora l'Italia si e' caratterizzata per una "gestione imbarazzante" della vicenda, afferma il berlusconiano: "Se il Governo si comporta in maniera inadeguata, il popolo italiano e soprattutto il centrodestra non possono restare in silenzio di fronte ad un dramma di tali dimensioni". E' necessario "far capire al Paese da che parte sta la ragione e da che parte sta il centrodestra", aggiunge il capogruppo del Pdl in Provincia, Luca Finotti, visto che il Governo in carica "dopo essere stato schiavo della Germania in politica economica, sta dimostrando di essere schiavo dell'India in politica estera". Il Pdl invoca "una soluzione diplomatica come avviene fra tutte le democrazie in caso di controversia", sottolinea il consigliere comunale Michele Facci, definendo un "abuso" il comportamento tenuto dal Governo indiano.

di Maurizio Papa

Fonte Agenzia DIRE


Entra ne

2 commenti:

Nessie ha detto...

Ogni iniziativa atta a tirare fuori da questo intricato ginepraio i due marò, è sempre ben accetta. Ma il PdL ha delle gravi responsabilità insieme al Pd e all'UDC (trio ABC) nell'aver elargito ben 53 fiducie al peggior governo di tutti i tempi. E questo va sempre ricordato.

Saltare giù dal carro che brucia all'ultimo momento, nel timore di sparire dalla carta geografica elettorale, non lo esime dalle sue responsabilità di aver permesso a MOnti le sue molteplici nefandezze.

Josh ha detto...

tutto vero Nessie. Comunque ho preso parte all'inziativa. Al PDL non perdono neanche io le 53 fiducie e Monti.

C'era l'iniziativa pro marò, e anche una raccolta firme contro prodi Presidente della Repubblica e ho firmato molto volentieri, sai quanto mi sia inviso l'essere. Poi basta anche leggere indietro nei post passati su Svulazen.

Che poi anche il PDL abbia colpe, purtroppo è vero.

Alcune figure di Bologna a me non dispiacciono, 2 in particolare.

E tornando al caso marò per il momento ho preferito firme e cartoline PDL a FN che di solito prediligo...ma la cui proposta era in questo caso nientepopodimeno che dichiarare guerra all'India.