Web blacknights1.blogspot.com
penadimorte.blogspot.com svulazen.blogspot.com

Il cinno torna a casa da suo padre comunista, poi PDS,quindi Ds con il cuore bertinottiano ed ora Pd."Papà,papà,i coccodrilli volano!".Il rude comunista non capisce e non si adegua:"Non dire sciocchezze!".Il figlio insiste:"Papà,papà,i coccodrilli volano!".Il rude compagno sembra scoppiare:"E' quella fascista della maestra a dirti queste bugie?"."Papà,l'ho letto sull'Unità".Il vecchio compagno si affloscia,non capisce ma si adegua:"Volano, volano ... svulazen ... svolazzano".

giovedì, febbraio 28, 2013

Da Reggio Emilia esposto contro Berlusconi

Circolavano vari detti leggendari un tempo, nella lotta tra Modena, Reggio Emilia, Bologna, su chi avesse il primato della dabbenaggine. 
Beninteso, le 3 "ridenti" città sono sempre tutte a sinistra, 
mai sia che non si sia comunisti in quelle terre. E ugualmente, da buoni postcomunisti (cioè unica soluzione per tutti quelli che non sono veterocomunisti), 
sono terre di Grillini, tanto che a Bologna il centrosinistra è andato sotto al 50%. 

Subito, all'indomani del voto, il Cavaliere è già strapieno di accuse e processi, che non enucleiamo qui.
Un'accusa però vale la pena di esser citata, quella proveniente da Reggio Emilia.

Come riportano i TG, ma anche Libero e il Carlino, Berlusconi è accusato a Reggio di
"Voto di scambio" per la lettera anti-Imu -  è cioè indagato in seguito all'esposto di alcuni cittadini riguardo alla lettera inviata dal leader del PdL in cui prometteva la restituzione dell'Imu in caso di vittoria.

Ma come sono sempre tanto impegnati questi privati cittadini della bassa!  
Qual solerzia!
Il tutto è sempre puro pensiero libero gratuito, senza alcuna strumentalità, ovviamente.
Non mi sembra abbiano avuto la stessa reazione scomposta contro Equitalia, per es. quando chiedeva tassi da strozzinaggio.
O quando non arrivavano i rimborsi per il terremoto.
E invece ci si muove per la lettera del Silvio.

Pare di sentirli...."Mo' dai, Mo' guerda....
 Bisogna ribellarsi! Berlusca ha detto che ci vuole ridare indietro l'IMU!"
"Non possiamo accettare! Mi sento offeso che mi rende i soldi!"
"Avanti poppolooo! Rendere l'IMU è una colpa!"
"Oh ma mi ha scritto a casa!  Inaudito..."
"Invece l'IMU bisogna pagarla, strapagarla...."
"Mo' dai, mo' veh, dice che non la dobbiamo pagare? 
ce la da indietro? Incredibile!
 No, io l'IMU Voglio pagarla anche se decade la legge, 
anzi l'IMU la voglio quintuplicata veh !!"



Ci hanno preso gusto a farsi spennare da Monti, PD, BCE, FMI....
Tranquilli
Arrivano comunque MES/Esm, Fiscal Compact, Tares, aumento IVA, e tanti acronimi che non resteranno indosso nemmeno le mutande. 
E se uno voleva togliere l'IMU, accidenti a lui!  Tiè!
Anzi, Confiscateci anche le proprietà private, la casa di nonna, perchè ce lo chiede l'Euroopa! Cos'è? non credi all'Euroopa?
Suvvia, diamo tutto, regaliamo, s-diamo alle gerarchie e alle elites, 
da bravi servi.
Questa sembra la situazione. 

Secondo il Resto del Carlino la Procura di Reggio Emilia ha aperto contro Berlusconi un fascicolo nel registro generale delle notizie di reato (il modello 21) iscrivendo come indagato l'ex premier: reato ipotizzato sarebbe la violazione dell'articolo 96 del testo unico delle leggi elettorali, cioè il voto di scambio.

domanda:
Una promessa/proposta elettorale qualsiasi, è sempre strutturata così:
"se mi votate e se vinco, farò x e y"; è nella natura delle cose.
fa parte del programma 
(questo, per chi si presenta mostrando di avere un programma....)

In questo caso "se mi votate, renderò il maltolto dell'IMU" 
rimane una promessa/proposta elettorale come tante, parte del programma;  

invece per Reggio Emilia è un tentativo di "voto di scambio".  
Ma a quel punto non lo sono tutte le promesse elettorali? 

 Josh


Entra ne

5 commenti:

Massimo ha detto...

I magistrati italiani stanno superandosi nel tentativo di conquistare il podio del ridicolo. Ormai non c'è procura che non indaghi Berlusconi e incassi i suoi articoli di giornale. Ma fosse solo la persecuzione contro Berlusconi ! Non riescono a cavare il ragno da un buco neppure nei delitti più efferati (veggasi Perugia, Garlasco, Yara, Sara, unabomber). Ormai la giustizia in Italia è screditata e il risultato elettorale dei tre magistrati (De mAgistris, Ingroia e Di Pietro) testimonia quanto il Popolo li consideri: 2,2% contro il 29,2& di Berlusconi. Il Popolo ha già emesso la sua sentenza, quella più importante e definitiva.

Josh ha detto...

L'accusa a Berlusconi sopra riportata è incomprensibile. E ridicola, al di là della voglia che c'è a Reggio Emilia di buttare denaro nelle IMU.

Ogni proposta elettorale, allora, è un voto di scambio.
Siamo al demenziale.

Vero sui casi tragici; negli omicidi veri e seri fanno pena uguale:
Perugia, Garlasco, Yara, Sara, unabomber si continua a non risolvere nulla.

S'è per quello ho forti dubbi anche dei grandi casi apparentemente risolti non si sa come.

Josh ha detto...

Il risultato di De Magistris, Ingroia e Di Pietro sono una delle poche soddisfazioni di queste ultime elezioni:-)

Nessie ha detto...

Esatto! IL trio MANETTA è stato trombato. E insieme a Monti e ai vari trombati di lusso coma Fini, Bocchino, Bonino ecc. che torneranno a vita privata, è tra le poche cose buone saltate fuori da queste ele<ini

Nessie ha detto...

queste elezioni. Vabbé, refuso.