Web blacknights1.blogspot.com
penadimorte.blogspot.com svulazen.blogspot.com

Il cinno torna a casa da suo padre comunista, poi PDS,quindi Ds con il cuore bertinottiano ed ora Pd."Papà,papà,i coccodrilli volano!".Il rude comunista non capisce e non si adegua:"Non dire sciocchezze!".Il figlio insiste:"Papà,papà,i coccodrilli volano!".Il rude compagno sembra scoppiare:"E' quella fascista della maestra a dirti queste bugie?"."Papà,l'ho letto sull'Unità".Il vecchio compagno si affloscia,non capisce ma si adegua:"Volano, volano ... svulazen ... svolazzano".

martedì, marzo 13, 2012

Sigillum Magnum

(Jean-Claude Juncker)


No, non è il nome di qualche saggio di Ermete Trismegisto,
ma il Sigillum Magnum è un'onorificenza, la più alta,
dell'Alma Mater Studiorum di Bologna.

E può anche darsi che Sigillum Magnum
non faccia obbligatoriamente nè rima nè assonanza con "Nuntio vobis gaudium magnum".

Conferita a chi?
Oggi, 13 Marzo 2012,

a
Jean-Claude Juncker, a Romano Prodi, a Helmut Kohl.

Per aver inventato l'€uro e l'€uropa.


Lungi da me forme di telepatia e premonizione, ma ripeto e vale ancora quanto detto in questo precedente post.

La cerimonia era ovviamente blindata, ma si sono visti striscioni eloquenti: "No all'Europa delle banche".
Al di là del fatto che le proteste di piazza sono spesso pilotate, lo slogan contrario è la pura verità.

Premiamo chi ci ha ridotti in mutande. E insistiamo a premiarli tutti, uno a uno, ma proprio tutti.


(Helmuth Kohl)

(Sempre dal Corriere) Si è trattato di "una giornata per riaffermare la centralità dell’Europa e l’importanza dell’euro come moneta unica, nonostante i diversi scossoni causati dalla crisi della Grecia e non solo. E non è un caso che proprio l’Alma Mater si faccia interprete nel riaffermare questi principi, data la sua appartenenza all’Europaeum, un consorzio tra le università di Oxford, Leiden, Bonn, Bologna, Parigi-Sorbona, Ginevra e Praga. Obiettivo è la cooperazione tra questi prestigiosi atenei nella costruzione di un comune background per la classe dirigente europea del futuro..."

Come ricorda anche il Corriere al link sotteso ai nomi poco sopra, l'Alma Mater aveva già premiato Jacques Delors,
Simone Veil; diversamente anche Giorgio Napolitano e George Soros.

Sostiene l'articolo, " Tra Romano Prodi e l’Ateneo esiste poi un legame che travalica il fatto che il primo sia stato uno dei suoi più illustri docenti. Il presidente della Fondazione per la collaborazione tra i popoli è stato infatti delegato
di recente dal rettore nella firma di un accordo importante con la Nankai University di Tianjin, uno dei dieci migliori atenei della Cina, per lo scambio di studenti e docenti e la creazione di progetti collaborativi nel campo della didattica e della ricerca."

Ancora su Prodi e Cina
, un interessante articolo qui:

Prodi fa declassare l’Italia dall’agenzia di rating cinese. Ora le imprese italiane costano meno.

Adesso sì che sappiamo quanto siamo stati fortunati (...)

Josh



Entra ne

4 commenti:

Nessie ha detto...

Ci spingono nel baratro e c'è pure chi li premia. Non ho più parole, per uno scempio simile!

Nessie ha detto...

Un tempo tutte le vie portavano a Roma. Oggi la Roma d'Europa è diventata Bologna. Tutti i bastardi li portano lì.

Josh ha detto...

davvero Nessie, ha dell'incredibile.

E più la realtà si rivolta contro a certe scelte operate (sempre senza consenso degli elettori),
più si premiano e ripremiano.

Josh ha detto...

altro che "riaffermare la centralità dell’Europa e l’importanza dell’euro come moneta unica"

bisogna ammettere che l'Europa così fatta, e l'euro hanno fallito

http://www.italianiliberi.it/Edito11/time-caduta-euro-11-11-27.pdf