Web blacknights1.blogspot.com
penadimorte.blogspot.com svulazen.blogspot.com

Il cinno torna a casa da suo padre comunista, poi PDS,quindi Ds con il cuore bertinottiano ed ora Pd."Papà,papà,i coccodrilli volano!".Il rude comunista non capisce e non si adegua:"Non dire sciocchezze!".Il figlio insiste:"Papà,papà,i coccodrilli volano!".Il rude compagno sembra scoppiare:"E' quella fascista della maestra a dirti queste bugie?"."Papà,l'ho letto sull'Unità".Il vecchio compagno si affloscia,non capisce ma si adegua:"Volano, volano ... svulazen ... svolazzano".

sabato, luglio 16, 2011

La Giorgetti presidente del Santo Stefano

E così il Pdl ha evitato di affondare eleggendo Ilaria Giorgetti presidente del Quartiere Santo Stefano, l’unico sottratto, come sempre, ai comunisti, con il solo voto contrario del Consigliere Mioni già presidente durante il breve mandato comunale di Delbono.
La Giorgetti ha iniziato bene e male.
Bene l’aver chiesto scusa agli elettori per lo spettacolo indecente offerto dai consiglieri Pdl.
Male per aver ripetuto a pappagallo la solita liturgia della massima condivisione bla … bla … bla …
Primo avviso quindi al neo presidente.
Il Santo Stefano è un quartiere decisamente orientato sul Centro Destra e, in certi aspetti, più a Destra che al Centro.
Quindi i provvedimenti da assumere non potranno e non dovranno accarezzare per il loro verse le pretese degli sconfitti di sinistra.
Quindi poco interventismo e molta libertà.
A cominciare da quella di parcheggio, di circolazione con i mezzi privati.
Al quartiere, unica istituzione di Centro Destra nel mare rosso di Bologna, chiedo un primo provvedimento urgente per liberare Villa Aldini dalla presenza degli immigrati e per inibire ogni futura eventuale installazione di campi di raccolta, rom o di tal genere.
E’ evidente che una simile iniziativa non potrà in alcun modo essere soggetta a trattative o compromessi con la sinistra che dell’accoglienza ha fatto la sua bandiera.
Analogamente il quartiere dovrà vigilare perché non venga costruita, né materialmente,né surrettiziamente usufruendo di sale già esistenti, una moschea o centro similare.
E poi la sicurezza.
Pretendere dal comune maggiori pattugliamenti della polizia municipale nelle ore serali e, soprattutto in estate, anche notturne.
Meno multe per divieti di sosta o di circolazione e più sicurezza.
Almeno nel nostro quartiere.
Mi auguro che la Giorgetti non si lasci irretire da costose e inutili iniziative a favore di questa o quella lobby, risparmiando il denaro per rendere servizi reali ai cittadini e non per operazioni di immagini quali feste, serate canore, stipendiando nani e ballerine come faranno al comune o in altri quartieri.
Per ora mi fermo qui.
La Giorgetti deve dimostrare di valere il posto che ha ottenuto dopo forti scontri nel suo partito e per dimostrarlo deve rappresentare un controcanto rispetto alla giunta comunale ed agli altri quartieri.
Lo scambio di reciproca stima con esponenti della sinistra mi fanno dubitare che possa essere il presidente di cui il quartiere e il Centro Destra hanno bisogno, ma sarei lietissimo di sbagliarmi.


Entra ne

Nessun commento: