Web blacknights1.blogspot.com
penadimorte.blogspot.com svulazen.blogspot.com

Il cinno torna a casa da suo padre comunista, poi PDS,quindi Ds con il cuore bertinottiano ed ora Pd."Papà,papà,i coccodrilli volano!".Il rude comunista non capisce e non si adegua:"Non dire sciocchezze!".Il figlio insiste:"Papà,papà,i coccodrilli volano!".Il rude compagno sembra scoppiare:"E' quella fascista della maestra a dirti queste bugie?"."Papà,l'ho letto sull'Unità".Il vecchio compagno si affloscia,non capisce ma si adegua:"Volano, volano ... svulazen ... svolazzano".

martedì, giugno 21, 2011

Muoia Sansone con tutti i filistei

Con sempre maggiore stupore, ogni mattina, leggo la cronaca bolognese del Carlino nella parte riguardante la vicenda del Quartiere Santo Stefano, l’unico conquistato dal Centro Destra alle ultime elezioni amministrative, come era l’unico nel 2009 quando, ugualmente, si consumò analoga telenovela che poi portò all’elezione di Mioni invece del candidato, sempre Pdl, inizialmente proposto.
Leggo, quindi, che altri cinque consiglieri di quartiere, eletti nel Pdl in altre circoscrizioni, si schierano con Tomassini e i due consiglieri del Santo Stefano che hanno fatto mancare i voti per l’elezione della Giorgetti.
Leggo di un Berselli furioso che minaccia espulsioni e nuove elezioni.
Leggo di una Castaldini che invece di mettersi a disposizione del partito, cioè degli elettori di Centro Destra che vogliono consiglieri combattivi contro la giunta, viene presa dal virus finiota: fare il presidente “super partes” perchè “eletta da tutto il consiglio”, quando nessuno abbandona la propria fazione al suo destino, neppure, come ben si è visto e si vede, il quirinalizio ospite pro tempore.
Sarebbe meglio ricordare che il voto di “tutto il consiglio” è solo fair play istituzionale e che qualunque candidato Pdl avrebbe ottenuto lo stesso risultato.
Particolarmente significativa poi la ciambella di salvataggio per la Giorgetti lanciata dalla ex “collega” di consiglio comunale Daniela Turci del pci/pds/ds/pd: “Ilaria (Giorgetti) è una persona in gamba, capace di ragionare fuori dalle ideologie, con un’apertura mentale notevole, che può dare impulso al Quartiere”.
Quando dal nemico, che dovremmo contrastare in ogni modo esattamente come lui contrasta il Governo, arrivano simili riconoscimenti, allora mi vengono dei dubbi sulla solidità politica e ideale di chi li riceve e forse non è la persona giusta per rappresentarmi.
E allora che muoia Sansone con tutti i filistei.

Entra ne

Nessun commento: