Web blacknights1.blogspot.com
penadimorte.blogspot.com svulazen.blogspot.com

Il cinno torna a casa da suo padre comunista, poi PDS,quindi Ds con il cuore bertinottiano ed ora Pd."Papà,papà,i coccodrilli volano!".Il rude comunista non capisce e non si adegua:"Non dire sciocchezze!".Il figlio insiste:"Papà,papà,i coccodrilli volano!".Il rude compagno sembra scoppiare:"E' quella fascista della maestra a dirti queste bugie?"."Papà,l'ho letto sull'Unità".Il vecchio compagno si affloscia,non capisce ma si adegua:"Volano, volano ... svulazen ... svolazzano".

mercoledì, maggio 11, 2011

Vizi e virtù di un candidato



La campagna elettorale consente di conoscere meglio i candidati, valutandone vizi e virtù.
Il candidato Virginio Merola si è addirittura sdoppiato negli spot per imitare i famosi fratelli De Rege, così emergono prima di tutto le sue carenze e qualche vizietto.
Prima il Bologna che deve tornare in A, cioè in B.
Poi l’assenza alla celebrazione del 21 aprile.
Quindi le lacrime e lo stress della campagna elettorale.
Poi torna sul Bologna al quale attribuisce uno scudetto solo (magari quello che, a differenza di ciò è accaduto con l’Inter, non ci fu doverosamente assegnato nel 1927).
Quindi la giustificazione della fumatina di spinello (rigorosamente di gioventù) che ricorda tanto certe esternazioni su personaggi che non meritano neppure la citazione, totalmente deleterie.
Di tutte le sceneggiate, infatti, quella sulla droga è la più grave e pericolosa.
Non è minimamente accettabile che chi si propone di guidare una città importante come Bologna faccia dichiarazioni che, in un certo senso, motivino o giustifichino l’aberrazione dell’uso di droghe.
Come possiamo pensare che un soggetto simile possa, sappia e voglia affrontare il problema della microcriminalità, spesso prodotta dalla necessità di procacciarsi il denaro per comprare dosi ?
E come possiamo fidarci che la “sua” città sia quella città pulita e ordinata che noi vogliamo ?
Qui non si tratta di Centro Destra o di sinistra, di candidato bolognese o immigrato, qui si tratta di sostanza, dei Principi e dei Valori fondamentali di ogni convivenza civile e di ogni struttura sociale.
Non è, poi, che si tratti di una svista, ma è una linea di condotta che parte dal giustificare l’uso giovanile di droga e arriva a minare la Famiglia, ammettendo forme parodistiche (tra persone dello stesso sesso) della medesima, minando le fondamenta della società civile.
Quanto più responsbile e coerente è il messaggio che viene anche dalle parole e dal comportamento di Manes Bernardini che ha ottenuto l’apprezzamento anche di Alfredo Cazzola che, pure, sostiene con ogni evidenza un altro candidato.
Adesso dovrebbe essere il turno delle virtù del candidato Merola.
Accetto suggerimenti, perchè non me ne viene in mente una sola.

Entra ne

Nessun commento: