Web blacknights1.blogspot.com
penadimorte.blogspot.com svulazen.blogspot.com

Il cinno torna a casa da suo padre comunista, poi PDS,quindi Ds con il cuore bertinottiano ed ora Pd."Papà,papà,i coccodrilli volano!".Il rude comunista non capisce e non si adegua:"Non dire sciocchezze!".Il figlio insiste:"Papà,papà,i coccodrilli volano!".Il rude compagno sembra scoppiare:"E' quella fascista della maestra a dirti queste bugie?"."Papà,l'ho letto sull'Unità".Il vecchio compagno si affloscia,non capisce ma si adegua:"Volano, volano ... svulazen ... svolazzano".

martedì, maggio 03, 2011

Segni del destino


Non credo ai segni del destino, ma se esistessero quale miglior avvertimento, in merito alla vicenda del civis, poteva arrivare se non l’incidente capitato ieri con un filobus doppio che ha “toccato” fittone e basamento della Garisenda ?
Da quel che ho letto sembra che l’autista del mezzo pubblico sia stato costretto a sterzare per evitare una ciclista sbucata all'improvviso.
Se il fatto fosse vero, allora bisognerebbe chiedere alla ciclista il risarcimento danni (troppo spesso i ciclisti pensano di essere i padroni della città e circolano gioiosamente incuranti delle regole che si applicano anche a loro) ma dovremmo anche ringraziarla perchè ha dimostrato la rischiosità di un mezzo pesante nello slalom cittadino e, soprattutto, il concreto pericolo di danni alle Due Torri.
Non v’è dubbio,infatti, che ciclisti e pedoni, moto e auto parcheggiate a raglio, siano ostacoli abituali per tutti e che il civis, mezzo ancora più ingombrante del filobus, avrà ancora più difficoltà a percorrere le vie del centro storico.
Chi guarda la televisione locale "E’ Tv" almeno al lunedì sera (per farsi quattro risate con Gianfranco Civolani e il suo gruppo di ospiti) di questi tempi vede reiterati comunicati elettorali.
In quello della Lega, si ascolta Manes Bernardini, ottimo profeta, affermare che bisogna cambiare il percorso del civis, salvando le Due Torri.
Considerando quello che si è già speso per il civis, i mezzi già acquistati e le penali per l’interruzione di tutto il progetto, non vi sembra che sia una posizione più che responsabile chiedere che si cambi il percorso, studiandone uno più idoneo per il mezzo, che comunque non metta a rischio le nostre Torri ?
Ieri abbiamo avuto un “segno” di quel che potrebbe accadere se si insistesse nel far passare il civis vicino alle Due Torri.
Cambiarne il percorso non sarebbe un reato, ma un atto di semplice buon senso.

Entra ne

Nessun commento: