Web blacknights1.blogspot.com
penadimorte.blogspot.com svulazen.blogspot.com

Il cinno torna a casa da suo padre comunista, poi PDS,quindi Ds con il cuore bertinottiano ed ora Pd."Papà,papà,i coccodrilli volano!".Il rude comunista non capisce e non si adegua:"Non dire sciocchezze!".Il figlio insiste:"Papà,papà,i coccodrilli volano!".Il rude compagno sembra scoppiare:"E' quella fascista della maestra a dirti queste bugie?"."Papà,l'ho letto sull'Unità".Il vecchio compagno si affloscia,non capisce ma si adegua:"Volano, volano ... svulazen ... svolazzano".

domenica, maggio 01, 2011

Anche i sondaggi ammiccano a Manes Bernardini



Nel sito ufficiale dei sondaggi è presente un interessante sondaggio sulle intenzioni di voto per il sindaco di Bologna.
Non vengono indicati gli indecisi.
Il candidato della sinistra Virginio Merola otterrebbe il 51% delle intenzioni di voto (con una forbice dal 49 al 53).
Manes Bernardini (per il Centro Destra: Lega e Pdl) sarebbe al 33% (31-35).
Stefano Aldrovandi (terzo polo) staccatissimo con l'8% (6-10).
Massimo Bugani (grillino) al 5% (4-6) e infine “gli altri” (dovrebbero essere ben cinque: il comunista Terra, la storaciana Montella, la forzanovista Avanzi, i civici Corticelli e l'avvocato Carcano) al 3% (2-4).
Prima annotazione: la presenza dei civici o presunti tali sarebbe del tutto irrilevante, utile solo, con liste separate anche per i quartieri, a favorire la sinistra.
Il terzo polo, a Bologna come altrove, rappresenta solo il cavallo di Troia della sinistra per indebolire il Centro Destra, vantando percentuali risibili.
Pur ottenendo percentuali residuali (e sapendolo in partenza), tanto di cappello a chi si presenta per tenere alta una bandiera: Avanzi, Montella e Terra.
I grillini attirano, ma non sfondano, dimostrando che i partiti veri hanno ancora una loro ragion d'essere.
Manes Bernardini ottiene intenzioni di voto pari, se non superiori, a quelle del Centro Destra (Pdl e Lega) delle politiche, europee e regionali, quando non c'era ancora stata la fuga dei finioti e questo è tanto più significativo in quanto la sua candidatura era stata presentata come “indigesta” al Pdl.
Sembra invece che riesca ad andare oltre, persino al primo turno, rispetto ai voti della coalizione.
Merola sarebbe peraltro eletto sindaco al primo turno.
La cosa mi stupisce … fino ad un certo punto visto che il sondaggio è stato realizzato per il Tg3.

Entra ne

Nessun commento: