Web blacknights1.blogspot.com
penadimorte.blogspot.com svulazen.blogspot.com

Il cinno torna a casa da suo padre comunista, poi PDS,quindi Ds con il cuore bertinottiano ed ora Pd."Papà,papà,i coccodrilli volano!".Il rude comunista non capisce e non si adegua:"Non dire sciocchezze!".Il figlio insiste:"Papà,papà,i coccodrilli volano!".Il rude compagno sembra scoppiare:"E' quella fascista della maestra a dirti queste bugie?"."Papà,l'ho letto sull'Unità".Il vecchio compagno si affloscia,non capisce ma si adegua:"Volano, volano ... svulazen ... svolazzano".

martedì, novembre 02, 2010

Troppi candidati, nessun sindaco

Mentre anche il commissario si dimostra un re travicello confermando tutti i divieti al traffico degli anni di Cofferati e Delbono, dimostratisi inutili e solamente vessatori verso i cittadini, i partiti cercano il futuro sindaco.
La sinistra, perso il candidato più credibile e popolare, sembra procedere alla più classica involuzione mettendosi nelle mani dell’ennesimo funzionario di partito (e sarebbe comunque meglio della riesumazione di Prodi !).
In ogni caso, chiunque candidino, non voterei mai a sinistra, per nessuna ragione al mondo.
Non vedo però nel Centro Destra quel colpo d’ala che potrebbe dare una svolta positiva alla futura elezione.
I nomi che si fanno non possono suscitare entusiasmi.
Non parliamo del candidato “civico”.
Su questo sono d’accordo con il neocoordinatore del Pdl Vecchi per il quale “abbiamo già dato” con i candidati “civici”.
Vorrei un politico, uno che abbia una chiara connotazione e identità.
Un Casini, se si punta a vincere, o un leghista come Bernardini se si vuole costruire l’alternativa per il 2016.
Altri nomi rappresenterebbero solo un ripiego, simmetrico a quello del funzionario di partito che sarà scelto dalla sinistra.
Allora potremo solo sperare in candidati di bandiera, con una forte identità, che possano ottenere, almeno al primo turno, il voto di quei cittadini che non avrebbero altro modo per contestare le scelte dei vertici dei partiti.


Entra ne

Nessun commento: