Web blacknights1.blogspot.com
penadimorte.blogspot.com svulazen.blogspot.com

Il cinno torna a casa da suo padre comunista, poi PDS,quindi Ds con il cuore bertinottiano ed ora Pd."Papà,papà,i coccodrilli volano!".Il rude comunista non capisce e non si adegua:"Non dire sciocchezze!".Il figlio insiste:"Papà,papà,i coccodrilli volano!".Il rude compagno sembra scoppiare:"E' quella fascista della maestra a dirti queste bugie?"."Papà,l'ho letto sull'Unità".Il vecchio compagno si affloscia,non capisce ma si adegua:"Volano, volano ... svulazen ... svolazzano".

lunedì, settembre 22, 2008

Una giunta solo assetata dei nostri soldi

Alcuni giorni fa ho letto che a Bologna sono stati attivati, in tutto segreto, un’altra decina di “star”, i sistemi che servono a identificare le macchine che passano con il rosso ai semafori.
In una locandina, che lanciava i titoli di un quotidiano locale, l’assessore al traffico, alla domanda che evidente gli era stata posta sul perché non avesse informato la cittadinanza della loro attivazione, risponde: e perché avrei dovuto.
Glielo dico io.
Perché i dissuasori del traffico – siano essi materiali o morali come possono essere gli star – devono servire a tutelare la vita e garantire la sicurezza di chi circola.
La contravvenzione è la sanzione per una violazione ed ha lo scopo di punire chi sbaglia, diventando un deterrente perché non si ripeta l’errore.
Anche se la giunta del sindaco forestiero, appena insediata, ha aumentato nel bilancio preventivo la previsione di incassi da contravvenzioni, il loro scopo non è rimpinguare le casse del comune.
Il basso livello di chi amministra questa città si riconosce quindi anche dalla risposta dell’assessore al traffico: perché dovrei dire che ho attivato altri rilevatori di chi passa con il semaforo rosso ?
Segno evidente che preferisce avere un incidente in più, purchè gli porti un pugno di euro in cassa.
Così la giunta rossa si dimostra solo assetata dei nostri soldi e indifferente alla nostra sicurezza.

Entra ne

Nessun commento: