Web blacknights1.blogspot.com
penadimorte.blogspot.com svulazen.blogspot.com

Il cinno torna a casa da suo padre comunista, poi PDS,quindi Ds con il cuore bertinottiano ed ora Pd."Papà,papà,i coccodrilli volano!".Il rude comunista non capisce e non si adegua:"Non dire sciocchezze!".Il figlio insiste:"Papà,papà,i coccodrilli volano!".Il rude compagno sembra scoppiare:"E' quella fascista della maestra a dirti queste bugie?"."Papà,l'ho letto sull'Unità".Il vecchio compagno si affloscia,non capisce ma si adegua:"Volano, volano ... svulazen ... svolazzano".

lunedì, gennaio 07, 2008

Il Sindaco Beppe Maniglia

Come suona ?
Suona bene
.
Battute a parte, l’ovattata Bologna natalizia ha ricevuto una piccola scossa dalla notizia della autocandidatura del rocker da strada a Palazzo d’Accursio (per i non bolognesi: Beppe Maniglia è quel signore che nella fotografia sta suonando la chitarra. Conosciutissimo in città è da anni, decenni una icona, un “must” del panorama cittadino).
Non si conoscono bene i punti programmatici sui quali Maniglia chiede il voto dei suoi concittadini, ma quello che è apparso sulla stampa è accattivante:
- rottamazione per le telecamere di Sirio (quelle che spiano i bolognesi che vogliono entrare con i propri mezzi all’interno della Cerchia del Mille. La famigerata “ztl”)
- rottamazione dei semafori
- installazione di una piscina estiva per chi non può andare in vacanza negli spazi del “crescendone” di Piazza Maggiore
.
Soprattutto i primi due punti dimostrano che, a differenza dei forestieri che i cattocomunisti hanno voluto eleggere nel 2004 giusto per distruggere la nostra città, Beppe Maniglia conosce Bologna e vuole riportarla ai vecchi splendori, quando il centro era vivo, pulsante e ben frequentato.
Sicuramente candidatura populista, ma chi lo dice che il populismo sia male a prescindere ?
Probabilmente quelli che hanno paura del messaggio che arriva da questa candidatura.
Un messaggio “qualunquista”, direbbero alcuni, un messaggio di concretezza, preferirei chiamarlo io.
Beppe Maniglia non ha speranze, esattamente come non le avrei io (ma io prenderei meno voti …) perché non basta essere conosciuti, occorre anche avere una organizzazione che consenta di assolvere senza sbavature a tutti gli adempimenti burocratici, predisponga la campagna elettorale, ma, soprattutto, convinca l’elettore che il voto per Maniglia non è un “voto perso”.
Ma la candidatura di Maniglia è sintomatica che qualcosa sta cambiando nella plumbea Bologna ricaduta nella morsa del cattocomunismo dopo un quinquennio di aria pura.
La giunta del sindaco sindacalista forestiero ha fallito su tutti i fronti.
Dalla sicurezza alla viabilità, dalla legalità alla semplice manutenzione, Bologna è precipitata in basso e, di questo passo, non mi stupirei se l’attuale giunta riuscisse nell’impresa di emulare le omologhe (per colore politico) giunte di Napoli e della Campania.
Nel 2009 si voterà per l’elezione del nuovo sindaco.
Non credo che il barbudo forestiero oserà riproporsi, per cui la sinistra cercherà un volto spendibile come “cambiamento”, ma l’unico cambiamento non potrà essere altro che un radicale ribaltone nel colore della giunta.
Abbiamo bisogno di un sindaco bolognese, che conosca la città, i suoi problemi e le ferite che le sono state inferte dalla giunta attuale.
In questo quadro potrebbe andare bene anche Beppe Maniglia.
Sicuramente meglio di qualsiasi esponente che rappresenti la continuità con l’attuale giunta cattocomunista, guidata da un sindaco forestiero che non ha mai capito Bologna.

Entra ne

3 commenti:

marshall ha detto...

Questo encomio a Beppe Maniglia è la miglior presentazione che sicuramente potrà sognarsi di ricevere. Fatta da te, poi, che sei così puntiglioso!
Come minimo il Maniglia dovrebbe inviarti calorosi ringraziamenti.

marshall ha detto...

In merito a questo post, vedere anche il commento lasciato su opinioniefintedemocrazie.blogspot

Anonimo ha detto...

Ciao e grazie per il post. Se ti va di darmi una mano, incolla il mio bannerino per far conoscere il mio blog e la mia candidatura.

http://blog.aruba.it/user/vincio/a/a05.jpg

Il codice da inserire lo trovi sul mio blog http://www.maniglia.splinder.com/ nella colonna in alto a destra.

Un saluto e grazie ancora
Beppe Maniglia