Web blacknights1.blogspot.com
penadimorte.blogspot.com svulazen.blogspot.com

Il cinno torna a casa da suo padre comunista, poi PDS,quindi Ds con il cuore bertinottiano ed ora Pd."Papà,papà,i coccodrilli volano!".Il rude comunista non capisce e non si adegua:"Non dire sciocchezze!".Il figlio insiste:"Papà,papà,i coccodrilli volano!".Il rude compagno sembra scoppiare:"E' quella fascista della maestra a dirti queste bugie?"."Papà,l'ho letto sull'Unità".Il vecchio compagno si affloscia,non capisce ma si adegua:"Volano, volano ... svulazen ... svolazzano".

venerdì, ottobre 06, 2006

Bologna col piattino in mano


Mentre Rimini esulta perché ha ottenuto i fondi per la costruzione del suo metrò balneare, Bologna è ancora con il piattino in mano alla ricerca dei soldi necessari per poter avviare il progetto.
Il ministro delle infrastrutture Antonio Di Pietro, è venuto a Bologna in pompa magna, con l'ex assessore Silvana Mura, per promettere che ... ci penserà.
Alcuni parlano di 180 milioni di finanziamento che, però, non si sa bene quale copertura possano avere e in presenza di una finanziaria draculesca con la quale si tassano solo i cittadini, senza impostare alcuna innovazione o alcun progetto di sviluppo, si può ragionevolmente pensare che quei 180 milioni siano solo partoriti dalla fantasia di chi spera in un miracolo per i prossimi 3 anni, prima delle elezioni.
Con l'occasione vorrei ricordare che se il sindaco forestiero non avesse fatto carta straccia del progetto di metropolitana della Giunta di Centro Destra del Sindaco Giorgio Guazzaloca (bolognese d.o.c.) oggi, ottobre 2006, avremmo già i cantieri in avanzato stato di operatività, perché:
- c'era il progetto
- c'erano i fondi.
Invece oggi, ottobre 2006, dobbiamo registrare le nuove vessazioni sul traffico con il divieto di circolazione per le auto immatricolate prima dell'1/1/1993, gli euro 1 diesel e ci apprestiamo a subire ulteriori restrizioni dall'8 gennaio al 31 marzo, con i soliti giovedì di blocco totale, che meriterebbero la corale risposta di tutti i lavoratori: restare a casa.
Tutta questa vicenda dimostra semplicemente che è ben diverso amministrare dal fare pura demagogia.
E chi ha, per tutta la vita, fatto solo demagogia, nel momento in cui deve realizzare toppa clamorosamente.
I svulàzen ...

Entra ne

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Quanto hai ragione!
Ma è un'impressione mia o Cofferati non ne sta azzeccando molte?
...Ma credo che anche tra i compagni stia perdendo parecchi consensi.

Nick

Anonimo ha detto...

Purtroppo i compagni ingoiano e piuttosto che fare autocritica ammettendo di aver sbagliato a votare un incapace (il cui unico tratto distintivo è un uso smodato della demagogia) preferiscono tacere e subire ogni sorta di soprusi e vessazioni.
Davvero "usi a obbedir tacendo"...
Meg

Jetset (Defendit Numerus) ha detto...

Ciao carissimo, svulaza pur, anca mi a svulaz purasà ma col'aereo.

HEHEH metropolitana a Bologna ? Ma quando mai ? Le nostre città (quelle dell'Emilia-Romagna) sono destinate al carretto. Però non preoccuparti, con quello almeno potremo muoverci: per tirare il carretto basterà andare in comune, sai quanti asini troveremo ?

Ciao dal ferrarese che si vergogna della sua amministrazione.