Web blacknights1.blogspot.com
penadimorte.blogspot.com svulazen.blogspot.com

Il cinno torna a casa da suo padre comunista, poi PDS,quindi Ds con il cuore bertinottiano ed ora Pd."Papà,papà,i coccodrilli volano!".Il rude comunista non capisce e non si adegua:"Non dire sciocchezze!".Il figlio insiste:"Papà,papà,i coccodrilli volano!".Il rude compagno sembra scoppiare:"E' quella fascista della maestra a dirti queste bugie?"."Papà,l'ho letto sull'Unità".Il vecchio compagno si affloscia,non capisce ma si adegua:"Volano, volano ... svulazen ... svolazzano".

martedì, aprile 11, 2006

Scolorisce il rosso dell'Emilia Romagna

A notte piena, intorno all'una, la Campania viene assegnata alla sinistra.
I comunisti in studio esultano e contano 155 per loro contro 154 per la Casa delle Libertà.
La doccia fredda viene sotto forma di un comunicato di Forza Italia che, applicando la legge elettorale, segnala come, a differenza dalle proiezioni Nexus, l'Emilia Romagna non dava 13 seggi alla sinisra e 8 al Centro Destra, bensì 12 e 9.
Si tornava (e si è chiuso) con un 155 a 154 a favore del Centro Destra nell'assegnazione dei senatori metropolitani.
Perchè una simile topica ?
Perchè la ripartizione maggioritaria regionale è 55-45, a meno che una coalizione non superi il 60% che guadagna un seggio.
L'anno scorso alle regionali la sinistra aveva ottenuto oltre il 62% e i rilevatori davano per scontato il bonus ai comunisti.
Invece ... sorpresa !
L'Emilia Romagna regala la vittoria nel senato metropolitano alla Casa delle Libertà, contenendo sotto il 60% l'affermazione della coalizione comunista.
Un piccolo passo, verso la liberazione anche di questo angolo di Unione Sovietica, sopravvissuto al crollo del muro.
E intanto abbiamo lasciato la stecca della regione più "bulgara" a Toscana e Umbria ...
Il domani appartiene a noi !


Entra ne

9 commenti:

Loud ha detto...

Sembra conclusa la vicenda elettoriale ma prima di conoscere gli esiti avevo scritto un post su cui penso che, indipentendentemente dalle proprie scelte di voto, molti siano d'accordo con me:
il clielo (politico) si divide in due

Loud ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Loud ha detto...

e come vedrai non centra nulla lo schieramente scelto ... su cui io e te la pensiamo diversamente ;-) ma il mondo è bello perchè è vario! ciao.

:P :P :P

apo ha detto...

Il domani appartiene a Voi!!!
ALL'OPPOSIZIONE!!!!

Monsoreau ha detto...

Una opposizione che sarà molto più efficace e incisiva di quella della sinistra che, ora, dovrà sistematicamente passare le forche caudine del senato e non riuscirà a distruggere il nostro lavoro.
Non riuscirà neppure a realizzare quelle leggi ideologiche devastanti per i costumi come i pacs e la liberalizzazione delle droghe.
Lo scalcinato mastella con l'1,4%, 5 senatori e 10 deputati diventa l'ago della bilancia, al pari dei pensionati e persino del senatore del codacons.

Luca, ho visto il tuo blog ma non sono riuscito ad aprire i commenti (magari ci riproverò).
Condivido l'idea del cielo a metà, anche perchè è realtà.
Ma proprio per questo ritengo che non esista più uno stato italiano. Una nazione esiste quando ci sono valori fondanti comuni. Noi non ne abbiamo.
Al di là della carta di identità con su scritto "cittadinanza italiana" e del vivere su un medesimo territorio cosa ci accomuna ?
Proprio nulla.
Non sarebbe meglio se ci dividessimo e si trovasse il sistema perchè noi si sia governati da Berlusconi e voi da Prodi e ... buonanotte ! ;-)

Carlo ha detto...

Poveri illusi!Noi,i rossi,compagni,anarchici,comunisti,libertari,socialisti rivoluzionari,trotzchisti,anarco-comunisti,rifondatori e diessini,rosapugnanti,catto-comunisti ecc, saremo sempre qui,anche solo per rompere i coglioni a voi! W Bologna la Rossa

Monsoreau ha detto...

Ecco apunto, sapete solo rompere, di costruire non se ne parla nemmeno.
Mi piace anche l'elenco: rende ottimamente l'idea di un'accozzaglia senza capo nè coda, condannata dalla storia e superata dal progresso civile dell'Occidente.
Un vero peccato che abbiate trovato la vostra riserva indiana proprio qui.

Piteco ha detto...

ma perchè non la smettete di litigare per NIENTE ? credo che le basi politiche di voi ragazzini e di chi chi crede di seguire la politica interna adesso siano deboli da tutte e due le parti anche perchè si è ridotta a operazioni di facciata molto tristi: a sinistra, quando va bene ci sono i valori provenienti dal '68, salario sociale, uguaglianza, lotta per i diritti alle classi piu deboli, ecologia, pacifismo, unioni civili, ecc... a destra un'idea di libertà e democrazia (parole molto abusate) che mi sembrano pero' dedicate a una piccola parte dei cittadini, il protezionismo dei diritti delle classi piu ricche, il rifiuto dell'europa, un certo nazionalismo, chiusura verso l'immigrazione e verso le culture differenti da quella cattolica (questa idea del cattolicesimo politico è una strumentalizzazione) fino a sfociare nell'anti islamismo, il rifiuto di pagare le tasse, voler cambiare la costituzione e cioè le basi e l'orientamento dello stato, e lotta al REGIME COMUNISTA. Ma di quale regime comunista parlate ? Io non vedo polizia politica rossa, gulag, inquisizioni ma solo digos, carabinieri che sparacchiano, spie e infiltrati da tutte le parti che spiano tutti (mettiamol così va...) i comunisti qui in italia non sono certo al potere. Oppure dimostratemi il contrario, che la stampa è indipendente e libera... Prodi è chiaramente un democristiano molto ma molto moderato. Accusarlo di essere moralmente responsabile dei crimini della rivoluzione russa è un eccesso ma a forza di ripeterlo avete imparato a crederci. Consiglio: fare tabula rasa, spegnere la televisione, pensare da soli.

Monsoreau ha detto...

Magari Prodi fosse un democristiano molto moderato. Purtroppo è solo la foglia di fico dietro cui si nasconde il peggior ideologismo pauperista, comunista e terzomondista.
Una situazione che rischia di portare definitivamente l'Italia fuori dalla Civiltà, per renderla simile ai paesi del terzo mondo.