Web blacknights1.blogspot.com
penadimorte.blogspot.com svulazen.blogspot.com

Il cinno torna a casa da suo padre comunista, poi PDS,quindi Ds con il cuore bertinottiano ed ora Pd."Papà,papà,i coccodrilli volano!".Il rude comunista non capisce e non si adegua:"Non dire sciocchezze!".Il figlio insiste:"Papà,papà,i coccodrilli volano!".Il rude compagno sembra scoppiare:"E' quella fascista della maestra a dirti queste bugie?"."Papà,l'ho letto sull'Unità".Il vecchio compagno si affloscia,non capisce ma si adegua:"Volano, volano ... svulazen ... svolazzano".

mercoledì, gennaio 11, 2006

La città dei divieti

Il 9 gennaio è iniziata la inutile kermesse ecoambientalista del comune di Bologna e di altri 6 capoluoghi di provincia.

Divieti, divieti, divieti.

Una delle Libertà principali è quella di spostarsi: conculcata da una giunta che ha nel proprio dna (e si vede !) ogni più piccola particella del comunismo reale come quello che ha costruito sui divieti i suoi 70 anni di tirannia.

A Bologna è vietata la circolazione, dal lunedì al venerdì, dalle 8,30 alle 12,30 e dalle 14,30 alle 18,30 a tutti i veicoli “pre euro” e ai diesel “euro 1”.

Come se non bastasse, il giovedì, al posto del pur vessatorio obbligo di circolazione a targhe alterne, il divieto è totale dalle 8,30 alle 18,30 con eccezione delle auto euro4, a gas e dei ciclomotori euro2, oltre a quelle emerite iniziativa di stampo ugualmente comunista, delle “auto collettive”.

Esenzioni a parte: sì, perché migliaia di cittadini (vuoi per obblighi “parentali”, vuoi per altre cause dirimenti) sono esentati da tali obblighi.

E poi dicono che i provvedimenti non sono efficaci ...

Scommetterei che domani, primo giorno di blocco totale, il traffico non sarà tanto differente da un altro, qualsiasi giovedì.

A piedi andranno solo quei pochi che, forse, farebbero meglio a denunciare un mal di testa e restarsene a casa.


Del resto cosa c’è di meglio per sconfiggere il nemico “polveri sottili” che chiudere la città ?

2 commenti:

maurom ha detto...

Ti segnalo alcuni articoli di Ragionpolitica molto interessanti.

http://www.ragionpolitica.it/sezione.ambiente.5.html

Ciao e complimenti per il blog.
MauroM

Monsoreau ha detto...

Grazie per i links ( e per i complimenti:-).