Web blacknights1.blogspot.com
penadimorte.blogspot.com svulazen.blogspot.com

Il cinno torna a casa da suo padre comunista, poi PDS,quindi Ds con il cuore bertinottiano ed ora Pd."Papà,papà,i coccodrilli volano!".Il rude comunista non capisce e non si adegua:"Non dire sciocchezze!".Il figlio insiste:"Papà,papà,i coccodrilli volano!".Il rude compagno sembra scoppiare:"E' quella fascista della maestra a dirti queste bugie?"."Papà,l'ho letto sull'Unità".Il vecchio compagno si affloscia,non capisce ma si adegua:"Volano, volano ... svulazen ... svolazzano".

mercoledì, novembre 23, 2005

La legalità può attendere

Che l’innamoramento per la legalità del cremonese sindaco di Bologna fosse un fuoco di paglia lo si poteva immaginare.

Che terminasse dopo appena un mese, francamente appare eccessivo e dovrebbe far riflettere anche quelli che, leggendolo sull’Unità, credono ai coccodrilli volanti.

Così, il famoso e ultimativo ordine del giorno che avrebbe dovuto sancire la “linea del Piave” della legalità a Bologna … viene rinviato a gennaio, dopo le feste.

Forse il sindaco sindacalista ha ricordato vecchi proverbi “passata la festa … gabbato il santo”.

O c’era bisogno di uno strombazzatissimo ordine del giorno sulla legalità (che evidentemente non c’è, sennò che bisogno c'era di un ordine del giorno ?)
oppure era solo un modo per raffreddare gli animi di quei cittadini che si sono accorti di aver preso, votando il cremonese, una solenne cantonata amministrativa, per il nulla esistente.

Oppure ancora, pur di non spaccare la sua maggioranza, il sindaco sindacalista preferisce lasciare la citta che amministra nell’illegalità.

Ai posteri l’ardua sentenza.

Beh, ai posteri … mica tanto, basta ricordarsene per le elezioni del 2009 !

2 commenti:

Lo PseudoSauro ha detto...

Temo che piu' che ai "posteri", la sentenza sara' lasciata ai "posteriori". Ma lo sai che me lo sono ritrovato a RAI3 che parlava di lirica? Peggio che alla Corrida...

Monsoreau ha detto...

Quello è come il prezzemolo.
Ieri era pure sul palco degli scioperanti a guardare una piazza Maggiore ... con larghi vuoti ... :-D